Foresta in Valle 2024: un successo tra dialogo, cultura e divertimento

La suggestiva località di Cimolais ha avuto l’onore di ospitare l’edizione 2024 di “Foresta in Valle”, la prestigiosa rassegna annuale dedicata al mondo della foresta e delle filiere del legno del Friuli Venezia Giulia. Questo evento, realizzato grazie alla collaborazione della Regione, si è dimostrato ancora una volta un’importante occasione di dialogo, approfondimento e intrattenimento, attrattiva sia per esperti del settore che per il pubblico generale.

La kermesse ha preso il via sabato 25 maggio con il secondo forum nazionale “Gestione forestale sostenibile in FVG”. Questa conferenza ha offerto un’importante piattaforma di confronto e riflessione su come migliorare la gestione delle aree forestali, garantendo al contempo il rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema. La partecipazione è stata elevata, con un pubblico proveniente da tutta la regione, desideroso di discutere e approfondire le tematiche trattate.

Il forte coinvolgimento dei partecipanti, tra cui numerosi giovani, ha colpito particolarmente Alessandra Stefani, direttrice generale foreste del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, e Giacomo Vigna, dirigente del Ministero imprese e made in Italy. Gli interventi su turismo, industria e ambiente sono stati seguiti con grande interesse, culminando con le parole dell’assessore regionale alle risorse agricole forestali e ittiche Stefano Zannier. “Incontri come questi – ha dichiarato Zannier – fanno capire quanto sia necessario un cambio di paradigma agli occhi di chi prende le decisioni: per preservare un ecosistema, non bisogna per forza lasciare tutto invariato, posizione che spesso viene considerata l’unica possibile”.

La giornata si è conclusa con un pranzo collettivo, seguito da una festa musicale in centro, che ha creato un’atmosfera di gioia e condivisione tra tutti i partecipanti.

Domenica 26 maggio, la rassegna è proseguita con una visita guidata al Campanile di Val Cimoliana, seguita dall’apertura dei chioschi. La giornata ha visto un’elevata partecipazione di persone da tutta la regione, attratte dalle numerose esposizioni dedicate alla vivaistica forestale, alle sculture in legno e agli approfondimenti sulla sicurezza in bosco. Il pomeriggio ha ospitato l’attesa seconda edizione del torneo “Boscaioli in valle”, che ha messo alla prova la velocità e l’abilità delle diverse vallate regionali nell’utilizzo di sega e motosega. Quest’anno, il trofeo è stato conquistato dalla Valcellina, portando grande orgoglio e soddisfazione ai partecipanti e agli spettatori.

Le varie attività, ricche di allegria e passione per il mondo forestale, hanno incarnato lo spirito di chi vive e lavora con passione e dedizione nel bosco.

Per rivivere i momenti salienti di Foresta in Valle 2024, scorri la galleria e guarda il video!