Decreto n. 254, del 23 giugno 2022

Con Decreto n. 254, del 23 giugno 2022 del Ministero della transizione ecologica, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 184 del 8 agosto 2022, sono stati approvati i nuovi Criteri ambientali Minimi (CAM) per la fornitura e di arredi per interni, obbligatori per accedere alle forniture per le pubbliche amministrazioni italiane.

Nel nuovo Decreto vengono elencate le tipologie di prodotti (CPV) soggetti all’applicazione dei presenti CAM, compresi quelli su misura. Tra le novità più importanti è l’introduzione di una specifica tecnica sull’eco-progettazione, che prevede che ciascun arredo sia provvisto di un bilancio materico in modo tale da evidenziare le caratteristiche ambientali dei materiali utilizzati per la sua fabbricazione e la loro destinazione finale.
Rispetto ai precedenti CAM, viene inoltre rivista la specifica tecnica relativa ai materiali plastici dove la soglia del 50% di plastica riciclata negli arredi viene ridotta al 30%.

I nuovi CAM entreranno in vigore dopo 120 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale e pertanto per tutte le gare bandite dal 6 dicembre 2022 le imprese devono essere conformi alle nuove direttive.

Per offrire il supporto necessario al processo di ottenimento e/o di aggiornamento dei CAM, i nostri uffici sono a disposizione per fornire un servizio specializzato. 



Lascia un commento