Si chiude il viaggio virtuale di 500 studenti nelle aziende

Oltre 1700 le presenze al ciclo di incontri in diretta tra scuola e mondo dell’Arredo del Fvg

Si chiude il ciclo di incontri “Architettura di interni FVG… in azienda” organizzato dal Cluster Arredo, un viaggio alla scoperta delle bellezze del made in Italy regionale a cui hanno partecipato 17 aziende e 500 gli studenti di licei, scuole superiori, università, accademie del Fvg. Oltre 1700 le presenze in totale, con una media ad incontro di 350 studenti in diretta con gli imprenditori. 

Le aziende

Dieci i partner che hanno aderito all’iniziativa (due atenei, un’accademia di Belle arti, quattro licei artistici, tre istituti tecnici) grazie alla quale docenti e allievi, seppur virtualmente, si sono immersi nel suggestivo mondo dell’architettura d’interni. Il progetto – che prevedeva cinque appuntamenti con le eccellenze imprenditoriali del Fvg rappresentative di mobile, sedute, cucine, divani – si conclude il 5 maggio con l’incontro “Ecodesign e sostenibilità”; dopo un’introduzione del direttore del Cluster Arredo, Carlo Piemonte, ci si collegherà con Fabio Venturini (Henry & Co.),Stefano Cargnelli (Ilcam) e Tommaso Passoni (Passoni Design); seguiranno le domande degli studenti.

Grazie alle “passeggiate” in diretta zoom con le aziende, gli studenti dei licei Sello di Udine, Fabiani di Gorizia, Nordio di Trieste e Galvani di Cordenons, degli Isis Solari di Tolmezzo, Malignani di Udine e Carniello di Brugnera, dell’Accademia di Belle Arti G.B. Tiepolo e dell’Università di Trieste e Università di Udine – tutte scuole che compongono la filiera formativa dell’architettura di interni in regione – hanno avuto, a loro volta, la possibilità di presentarsi al mondo imprenditoriale e, al contempo, di approfondire le loro conoscenze dei materiali dell’architettura di interni, i tessuti e le superfici per gli elementi di arredo, la luce nei diversi ambienti, tematiche legate all’eco design e sostenibilità. 

Ed ora?

Un successo che ha spinto il Cluster a ripetere l’evento, nel prossimo futuro. “Abbiamo potuto cogliere, negli interventi e in chat, l’interesse e il dinamismo che gli studenti dimostrano verso il settore – commenta il direttore del Cluster, Carlo Piemonte -. Un’esperienza che quindi rinnoveremo, sperando che la prossima volta gli incontri si tengano in parte dal vivo nelle aziende, tutte desiderose di accogliere gli studenti”.



Lascia un commento

Translate »