Via a formazione e stage per 40 programmatori di macchine a controllo numerico per il legno

Dopo il successo di ?Soft Academy Design? per i tappezzieri, si punta ora alla formazione ad hoc di una figura chiave per le aziende del Fvg: numerose aziende di Udine e Pordenone hanno dato disponibilit? ad ospitare i partecipanti per un periodo di stage,?promosso dal?Cluster Arredo/Casa con la Regione Fvg.

Un?altra professionalit?, come i tappezzieri e i falegnami, oggi?ricopre un?ruolo-chiave nelle aziende del comparto Legno-Arredo, ma ? difficilmente reperibile sul mercato: sono i?programmatori?di macchine a controllo numerico?per la lavorazione del legno. Al Cluster Arredo/casa?giungono continuamente?segnalazioni?da parte delle aziende del settore in merito alla?carenza di personale?per le macchine CNC. Cos? la Regione e il Cluster hanno raccolto l?appello di queste imprese che necessitano con urgenza questa figura specializzata, promuovendo un?percorso formativo ad hoc?con il coinvolgimento delle aziende dell’area produttiva di Udine e Pordenone.

Numerose imprese, infatti, hanno dato disponibilit? ad ospitare?40 partecipanti per uno stage,?ed ulteriori realt? produttive del comparto stanno manifestando il loro interesse al progetto formativo. I contenuti dei due percorsi sono stati convenuti insieme alle imprese stesse, affinch? rispondessero il pi? possibile alle loro esigenze concrete; il progetto formativo per?Udine?si concentrer? sulla?produzione con macchine CNC, mentre quello per?Pordenone sull’attrezzaggio delle macchine CNC.

Si tratta di una nuova sfida per il Cluster, che?ha gi? ?creato? ex novo e in pochi mesi una dozzina di tappezzieri con il progetto di successo Soft Design Academy.??Ora si tratta di ?forgiare? personale?formato per le attivit??dell?industria del legno 4.0, che richiedono competenze sempre pi? tecniche.??In un?industria in cui i robot entrano in azienda nei processi produttivi, serve personale che sappia gestire macchine CNC, oggi richiestissime ne comparto – sottolinea?Gianni Fratte, responsabile del Servizio alle Imprese dell?Agenzia regionale per il Lavoro?-. Speriamo di catalizzare l?interesse in particolare dei giovani?.?Le imprese aderenti al progetto presso le quali si terranno gli stage per i?tirocinanti, presumibilmente assumer? poi il personale formato.

Lo scorso marzo il Cluster aveva organizzato?a Buttrio e a Brugnera due incontri con le imprese del sistema Casa e le associazioni di categoria, per valutare il numero esatto di posti-lavoro disponibili nelle aziende del Fvg.?Dopo aver effettuato una analisi di mercato e sondato la disponibilit? occupazionale – conclude il?presidente del Cluster Arredo/Casa Franco di Fonzo?– l?iter prosegue con la formazione degli addetti e, infine, l?assunzione del programmatore CNC formato ad hoc per l?industria 4.0?



Lascia un commento

Translate »